giovedì 17 novembre 2011

Oro nero


Cosa c'è di più rilassante di una colazione assaporata in tutta tranquillità senza l'urgenza del lavoro od altri impegni, magari fuori porta col proprio compagno?! Quando penso alla parola vacanza ho subito in mente qualche antica caffetteria e non certo il mare, la spiaggia o gli ombrelloni e le granite. Una grande piazza, dei palazzi antichi e colorati che spiccano per le loro decorazioni nel grigiore d'una fresca mattinata invernale. La pioggia che scende copiosa, che lacca le strade rendendole splendenti come un nuovo paio di scarpe in vernice nera, e la gente che le attraversa velocemente incurante di tanta meraviglia. Tutti assorbiti dalla fretta, persi nella propria quotidianità...

Io sorseggio del buon caffè bollente allungato con del latte, e mi servo della tazzina per scaldare anche le mani perennemente arrossate dal freddo. La tengo all'altezza del viso, stringendola per qualche istante e chiacchierandovi davanti. Accompagno la bevanda con del corposo yogurt magro arricchito di cereali e frutta. Poi concludo con l'immancabile spremuta d'arancia per addolcire il tutto. Ecco, questo rituale, assieme ai sorrisi scambiati con il mio uomo e ai progetti per la giornata, per me è praticamente sacro, con una certa lentezza di gesti ed il privilegio di un ampia veduta all'interno e all'esterno del locale, così da poter osservare ed immaginare l'improbabile vita della gente che mi circonda ed aggrapparmi ad ogni piccolo dettaglio per potervi costruire sopra un romanzo. Questo, e non soltanto, il potere magico dell'Oro Nero, che col suo aroma inconfondibile va offuscando e ridisegnando le finestre dei miei sogni.

11 commenti:

  1. Buongiorno, e felice di conoscerti :-) Grazie per essere passata nella Winter Home! Vedo che abbiamo diverse cose in comune, forse ti farà piacere seguire il mio Victorian Christmas Project nel mio blog personale:
    ilfiloincantato.blogspot.com.
    E' un progetto che da qui all'Epifania ci condurrà attraverso gli usi e costumi vittoriani legati al Natale, vi proporrò molte cose spero interessanti :-)
    Mi auguro che tu possa risolvere presto i tuoi problemi di salute e che comunque non siano nulla di grave.

    Un caro saluto
    Isobel

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Isobel per il tuo passaggio ed il tuo graditissimo invito, al quale aderirò con grande piacere! Che dire, i miei problemi, fastidiosi ma non troppo gravi conto di risolverli quanto prima!

    A presto
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Molto attinente con Paris:)belle le immagini..
    Grazie per essere passata a salutarmi!!
    Un abbraccio,Gilda

    RispondiElimina
  4. ...scrivi benissimo, leggere questo post è stato un piacere...complimenti!

    RispondiElimina
  5. Mille grazie Gilda e Lolle! :-)
    A presto!

    RispondiElimina
  6. ehi sono justvicky!
    non so perchè ma non riesco a commentarti se non come anonimo!!

    RispondiElimina
  7. Ma che aria retrò ha il tuo blog! C'è una bella atmosfera.
    Concordo sulla colazione, e anche per me è un momento della giornata irrinunciabile, anche se io però la faccio a casa, con una candela accesa in mezzo alla tavola.
    PS: Ho dato un'occhiata anche agli altri tuoi post e.... davvero splinder chiude? Avevo sentito dire questo molto tempo fa, ma poi non lo hanno fatto e pensavo che non lo facessero più. Anche io avevo un blog su splinder, mi sono spostata qua quando non riuscivo più a postare le foto e mi dava un sacco di problemi.

    Carinissimo anche il tuo post sul Natale.

    Ti ringrazio moltissimo per la tua visita e le cose gentili che hai detto sulle mie foto: troppo buona :)

    Un caro saluto

    RispondiElimina
  8. Non do molto spazio alla colazione, anche quando sono in vacanza bevo solo un caffè, al limite un the. Detto ciò, comprendo a pieno il senso del tempo. Il tempo lungo della domenica mattina o della vacanza. Mi piace stare ferma e non aver fretta, mentre sorseggio quel misero caffè. Aprire un quotidiano, guardare il mondo da sotto gli occhialoni neri che nascondono le mie occhiaie perenni, accendere una sigaretta e ordinare il secondo caffè.

    Ah, mentre scrivo sorseggio da venti minuti un the ai frutti di bosco, perchè oggi è sabato e il tempo è quello giusto per. Buongiorno :)

    RispondiElimina
  9. Il senso del tempo, già, di un "tempo lungo", da riempire con ciò che più ci piace, una ricca colazione, la lettura delle news, di un romanzo, o col del semplice ma ottimo caffè! :-)

    Niviane, non so se son fondate le voci di chiusura di splinder, in verità lo staff non ha mai dato conferme o smentite, in ogni caso per quanto mi riguarda il passaggio ad un'altra piattaforma era doveroso. Non mi piace più quell'ambiente, il mio stesso blog che viveva lì, non amo più...qua si respira un'aria nuova, sto facendo nuove conoscenze, mi piace!

    A presto, e Buon week end ragazze!

    RispondiElimina
  10. Ciao Mollyna, visto che ormai sei diventata una scrittrice che ne dici di scrivere nei miei siti?:-P Bye e buona domenica! Tua Twin Sister!:-)

    RispondiElimina
  11. Ciaoo My twin,
    eheehhe scrittrice, addirittura, non esageriamo! :-) Beh, se vuoi posso provare a darti una mano coi tuoi siti!
    Buona domenica a te! ;-)

    RispondiElimina